AGGIORNAMENTI
STORIE
LO STAFF
Progetto Di Sostegno a Distanza
"PREMA VASAM"

UNA STORIA:
Shanti alla fine aveva deciso: ne aveva abbastanza di Rani. Era esausta della figlia, le aveva dedicato 3 anni della sua vita senza l'aiuto di nessuno: un marito assente, la suocera che come una arpia non faceva altro che incolparla del fatto che Rani fosse gravemente ritardata. La figlia non faceva altro che piangere e la pazienza di Shanti era finita già da tempo. Improvvisamente quella nebbia che da tempo le offuscava i pensieri si dirada e la soluzione era proprio li vicina accanto a lei. Shanti non ebbe dubbi: si cosparse il corpo di kerosene, prese Rani tra le sue braccia, accese un fiammifero e se lo appoggio sulle vesti. Il marito corse verso la capanna attratto dalle grida della moglie. Prese il coraggio a due mani e si gettò tra le fiamme nella speranza di salvare entrambe. Per Shanti era troppo tardi, ma Rani era ancora viva: la madre presa da un ultimo barlume di amore l'aveva scaraventata lontana dalle fiamme. Il passaggio che avete appena letto non è tratto da un romanzo, Rani è una delle bambine ospitate nell'istituto Prema Vasam.

REALTA':
Nelle zone rurali dell'India, la popolazione ha ancora grossi pregiudizi nei confronti dei disabili. I bambini con handicap sono tenuti nascosti oppure vengono abbandonati a se stessi se non rischiano addirittura la vita. Prema Vasam è gestita da una associazione non lucrativa costituita con l'intento di fondare e gestire case per bambini portatori di handicap fisici e mentali direttamente nelle zone rurali.

L'ISTITUTO :
Prema Vasam nasce nel 1999 nel villaggio di Kovoor a circa 30 Km da Madras, una delle più grandi metropoli dell’India. Il fondatore è Selvyn Roy, specializzato in psicologia clinica ed esperto nelle problematiche dei bambini portatori di handicap. Agli occhi di chi ha avuto la fortuna di visitare la vecchia sede, Prema Vasam è sempre apparsa com e la casa dell'amore, una casa molto sgangherata, ma una vera casa dove i bambini erano accuditi, curati, istruiti, amati. L'associazione Cotronix nasce proprio con l'intento di dare un supporto finanziario a questo istituto, con il chiaro obiettivo di giungere fino alla costruzione di una nuova "Casa dell'Amore". Nel corso del 2002 viene individuato ed acquistato un terreno, in un villaggio distante 5 Km dalla vecchia sede; si scava il pozzo, si costruiscono i primi edifici atti ad ostare i ragazzi e le attività fisioterapiche. Il 6 dicembre 2003 inizia la costruzione dell'edificio vero e proprio che oggi è pressoché terminato.

LE CONDIZIONI ATTUALI:
Attualmente l'istituto ospita 45 bambini di cui 35 vi risiedono stabilmente. Una buona parte degli ospiti di Prema Vasam è costituita da bam bini affetti da vari gradi di disabilità. Alcuni sono molto gravi, immobilizzati e necessitano di continue cure ed attenzioni, altri soffrono di handicap fisici e mentali di media entità e per loro lavorano a tempo pieno, una terapista occupazionale ed una insegnante specializzata. Altri bambini invece sono stati assegnati alle cure dell’Istituto da parte dei servizi sociali in quanto orfani o vittime di violenze familiari. Una decina di bam bini invece vivono con i genitori e frequentano la scuola speciale per le cure fisioterapiche. Nell’Istituto attualmente lavorano ben 15 persone tra insegnanti, terapisti, fisioterapisti, segretarie e personale generico.

IL PROGETTO DI SOSTEGNO A DISTANZA:
Caratteristica principale del progetto è che il beneficiario dell’iniziativa è l’Istituto. Al sostenitore sarà assegnato uno dei bam bini residenti in Prema Vasam del quale seguirà le sorti ricevendo almeno 3 comunicazioni annuali. Viene richiesto un contributo mensile di Euro 25,00. L’associazione trattiene il 10% degli importi raccolti per la copertura delle spese amministrative.




Associazione di Volontariato per il Sostegno a distanza.
Viale delle Milizie, 3 Scala D int. 12 - 00192 Roma (Italy) - Info: 347/7797391 - 0683396106
indirizzo email:segreteria@cotronix.it
Cod. Fiscale: 97230900587